Coronavirus, a Fregene «numero chiuso» per salvare la stagione