Coronavirus, carcere a ferro e fuoco: detenuti trasferiti in nottata