Coronavirus, nel Lazio 712 contagi. D’Amato: "Ora serve rigore o rischiamo la zona rossa"