Coronavirus, nel Lazio altri 2mila casi. D’Amato: “Anche se in zona arancione occorre grande cautela”