Coronavirus, nella seconda ondata la mortalità è più bassa