Covid a scuola, l’ufficio regionale del Lazio: «Sui voti in pagella saremo più indulgenti»