«Il mio bisnonno Lorenzo Olivieri soldato deportato dai nazisti e la medaglia d’onore alla memoria»