Intimidazioni, pestaggi e minacce: Fabrizio Marchetto maturava la sua vendetta