Lazio zona gialla, i ristoratori già contano i danni: «Se non ci andiamo persi 50 milioni»