Pompe funebri, un negozio di fiori e una lavanderia per "ripulire" i soldi sporchi