Roma, Cassazione, usura ed estorsione, condannati Angelo e Domenico Spada