Terremoto, da Accumoli l’ennesimo grido di dolore