Viterbo, l’inaugurazione (con assembramento) diventa un caso. «Intervenga il governo»